mercoledì 20 luglio 2011

Evento - Spartak vs A.S. Tronzi

San Giovanni Battista di Quarto: UN BAGNO D’UMILTA’ PER LO SPARTAK; sembra giusto sintetizzare la prestazione della nostra squadra con queste parole pronunciate dal vice presidente Stagno negli attimi immediatamente successivi alla fine del match di ieri. Sconfitta per 5 a 2, netta nel risultato ma non cosi evidente nelle prestazioni. Serata umida e piovosa (da qui l’assenza di riflessi filmati). Lo Spartak paga un errato scacchiere iniziale con Mussino difensore centrale, Cianetti troppo avanzato e Schenone isolato davanti. Non riesce poi nel finale, trovato l’assetto corretto (Cianetti dietro, Mussino punta e le SS al centro) a recuperare lo svantaggio accumulato per la carenza di condizione. Nel mezzo il miglior momento anche se la poca confidenza porta a preferire i lanci lunghi al palleggio (vero punto di forza gialloblù). Episodi, infine, affossano definitivamente i valligiani: un netto e plateale rigore provocato da Cianetti, alcune distrazioni difensive ed a buon peso due pali nel momento migliore. In ogni caso ciò che è mancato maggiormente ieri sera è ciò che viene comunemente considerato il principale limite dello Spartak, ossia quella carenza di cattiveria agonistica utile nei momenti difficili a tenere in piedi la baracca ed in quelli “buoni” a dare la stoccata vincente. Cattiveria agonistica che invece ha caratterizzato gli AS Tronzi. Presentatisi con una formazione largamente modificata rispetto alla settimana precedente i ragazzi di Valerio si sono dimostrati compagine tosta e ben organizzata, capace di fare della densità a centrocampo la propria arma principale. Si interrompe dunque la striscia positiva. In ogni caso i gialloblù avranno a brevissimo occasione di riscatto: già martedì prossimo è prevista una nuova amichevole tra le due formazioni. A seguire le pagelle. Specifichiamo che alcuni commenti non sono originali; avendo infatti la redazione dello Spartak Torriglia apprezzato la sagacia di alcuni suggerimenti pervenuti, ha voluto farli propri

Cordone 6 Luci e ombre, pienamente giustificate dal lungo periodo di inattività. RIVETTATO

Rognoni 6 Meno a suo agio a sette, rallenta il suo percorso di crescita, ma comunque non negativo. PRESENTE

Cianetti 5,5 Parte male più in avanti rimanendo un paio di volte fuori posizione; imperioso quando torna centrale. Rigore regalato per eccessiva irruenza (non necessaria visto il tono amichevole dell’incontro), ma sempre il solito prezioso rubapalloni. BELINA

Ghersi 6 Galleggia tra lel linee sulla fascia sinistra non pungendo davanti e non coprendo sufficientemente dietro. Ne carne ne pesce. SCOLASTICO

Stagno 6, 5 sarà un caso ma i primi gol della stagione 2011 2012 li butta dentro lui. Comunque ancora imballato pùò dare di più…. STELLA SENZA CIELO

Schenone 6,5 Grinta ordine e assist, solo un po fumoso davanti. SEMPREVERDE

Mussino 6 Rientra su un rettangolo verde dopo anni di attesa….. preferisce iniziare come centrale difensivo…. Si capisce che è nato per stare davanti…… si intravede l’immenso talento… chi sa sa !! TRICHETTONE

Nessun commento: