venerdì 24 giugno 2011

News - Calciomercato

Milano. Giugno mese di calciomercato per eccellenza; e lo Spartak non si sottrae a questa tradizione. Partita in gran tromba nel mercato invernale, la società valligiana ha però concluso un numero relativamente esiguo di operazioni (il cavallo di ritorno Mirandi e le eccellenti scoperte del DS Cianetti per il torneo di Pasqua). Da qui in poi tutte le piste calde si sono man mano raffreddate. Ecco dunque un nuovo slancio finalizzato a “far numero”. Tutto in prospettiva di un autunno caldissimo: altri spifferi provenienti dall’Eurobar infatti parlano della preparazione di una serie di eventi per la nuova stagione destinati a coinvolgere a 360° la compagine del castello. Ma veniamo alle piste calde:
Arena: il suo acquisto era pressochè dato per concluso; l’accordo economico era stato raggiunto. Una fastidiosa pubalgia aveva successivamente bloccato la trattativa. Una volta superata non dovrebbero esserci problemi per il tesseramento.
Cordone: i problemi fisici sopraggiunti hanno fatto saltare l’accordo. I medici del San Martino hanno ridato nuove speranze al quarantenne portiere “di sostanza” di Sestri Ponente....
Buti: la trattativa è ancora in fase embrionale ma la dirigenza gialloblù ha sempre nutrito sul ragazzo grande stima fin dai tempi delle sfide con la 5 B. Ad oggi comunque non ci sono sviluppi...
Zanardi: giocatore tanto talentuoso quanto bizzoso e difficile da imbrigliare con contratti a lungo termine. Vedremo se la formula a gettone accontenterà entrambe le parti
De Guglielmi: continua a dimostrare grande disponibilità e professionalità; ad oggi però non si registrano novità. La società comunque rimane vigile in attesa di nuove opportunità
Faggion: fedelissimo del Direttore Sportivo Cianetti sembra anche lui prossimo alla firma
Da ricordare infine come la dirigenza abbia più volte sottolineato la volontà di riacquisire le prestazione degli altri effettivi in rosa Puppo e Mussino, i cui gettoni di presenza in partite gialloblù si perdono ormai nella notte dei tempi…

Nessun commento: